IMG_0560.jpg

UNISCITI A NOI

Perché diventare volontario?
Perché dedicare una piccola parte del proprio tempo al servizio di chi soffre, restituisce l’immenso, un sorriso, un ringraziamento.

Tutti possiamo essere Volontario: studenti, lavoratori, pensionati… persone tra i 18 e i 75 anni, animate dallo stesso desiderio e dallo stesso entusiasmo.

Per i giovanissimi, tra i 16 e i 18 anni, c’è la possibilità di prendere parte alla vita associativa entrando a far parte del Gruppo Giovani, iniziando ad esplorare la realtà dei servizi sociali.

 

CORSI

PSX_20201124_160621.jpg

ADDETTO AL TRASPORTO SANITARIO (42 ORE)

È rivolto a coloro che intendono gestire trasporti di pazienti tra Strutture Sanitarie di ricovero e cura, ovvero all’interno delle medesime (inter e intra ospedaliero).

Requisiti:

  • Accompagnatore: essere maggiorenne e non aver compiuto il 76° anno di età;

  • Autista: essere maggiorenne, non aver compiuto il 71° anno di età e frequentare un corso aggiuntivo di 4 ore.

IMG_0603.jpg

SOCCORRITORE ESECUTORE (120 ORE)

È rivolto a coloro che intendono svolgere servizi di emergenza-urgenza in ambulanza: approfondisce le tecniche di soccorso, l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico e dei presidi di mobilizzazione del paziente, l’apprendimento e l’applicazione di protocolli operativi secondo le linee guida di AREU (Azienda Regionale Emergenza-Urgenza). Consente il conseguimento di una certificazione con validità regionale.


Requisiti:

  • Soccorritore: essere maggiorenne e non aver compiuto il 71° anno di età.

  • Autista: aver compiuto il 21° anno di età, non aver compiuto il 65° anno di età ed effettuare un corso aggiuntivo teorico e pratico per la guida del mezzo in emergenza.

 

I VOLONTARI

 
IMG_20191020_121513_973.jpg

Ognuno di noi ha le proprie fragilità ma entrare in contatto con le difficoltà altrui ci permette di confrontarci e di crescere insieme. È la dimensione del “ricevere” la più preziosa, perché scardina la logica dell’ "io sono in gamba e ho qualcosa da offrire", e porta con sé la logica del "siamo tutti uguali e anche io posso ricevere".

Lorenzo